Osteopatia Creso Osteopatia Creso Osteopatia Creso
Osteopatia Creso Ricerca Scientifica Creso Edizioni Formazione Informa Contatti


 
E-Mail
Pwd
Osteopatia
Verona, 13-16/09/2007
 Posturologia: applicazione pratica di una metodica d'integrazione
in valutazione diagnostica funzionale


Bologna, 28-30/09/2007
 Approccio pediatrico in Osteopatia

Campi di applicazione dell'Osteopatia Osteopatia e Corsi ECM Scuola di Osteopatia Creso Osteopatia - News di Osteopatia Osteopatia - Contatta l'Esperto Osteopatia Lariana

Francesco Furiassi, studente Creso,
nel Guiness dei Primati

Superare se stessi, il proprio corpo e i propri limiti. Se avete un sogno, un'ambizione, un'idea, provateci, provateci, provateci! La stasi morte, l'Osteopatia movimento e lo studio dell'osteopatia mi ha aiutato a superare i miei limiti, mentali e fisici.
Data pubblicazione: 25/07/2007

Stampa Stampa  Consiglia ad un amico Consiglia ad un amico

Sono queste le parole di Francesco Furiassi, studente di osteopatia Creso a Jesi, all'indomani della demolizione di due record di traversata in kajak da Rovigno, in Istria, a Pesaro. (vedi articolo tecnico a questo link).
Un traversata estrema, in solitaria, che ha permesso a Francesco di battere il record europeo e la sua risultata la seconda prestazione mondiale di tutti i tempi, da Guinness dei Primati.

Ottantacinque miglia, circa centosessanta chilometri, ventun ore consecutive con 6 pause inferiori ai 5 minuti per nutrirsi, centossessantottomila pagaiate, sette chili persi.
Questi i numeri.

Francesco aveva gia provato l'impresa nell'ottobre scorso, senza tuttavia riuscirci: mare proibitivo, vento fortissimo e onde di tre metri l'avevano costretto al ritiro. 
Il 6 luglio scorso c' riuscito. Non senza conseguenze a livello fisico:

A poche centinaia di metri dall'arrivo mi si sono bloccati schiena e addominali, e le braccia non avevano piu reazioni. Mi hanno dovuto estrarre di peso dal kajak, ero letteralmente inchiodato dentro. Mentre ero in canoa il dolore era talmente intenso che pensavo soltanto al fatto che non mi sarei mai piu cimentato in una "follia" simile.
Ma adesso la soddisfazione tale che il mio pensiero va' gia a nuove sfide.


L'impresa di Francesco motivo di particolare vanto per Creso dato che, per sua stessa ammissione, senza lo studio dell'Osteopatia probabilmente non sarebbe riuscito ad affrontare quest'impresa: Sono andato oltre alle mie possibilita non grazie ai muscoli, ma grazie al cuore. E questo merito dell'Osteopatia, che mi ha "aperto" in tutti i sensi. Grazie!

Grazie a te Francesco, grazie perch ci hai creduto e grazie perch ce l'hai fatta.

Claudia Rocchini


Stampa Stampa  Consiglia ad un amico Consiglia ad un amico


















Osteopatia | Creso | Ricerca Scientifica | Edizioni | Formazione | Informa | Contatti

2006-2007 Creso srl Viale Masia 79 22100 Como creso@cresonline.it P.IVA 02608230138 | Disclaimer