Osteopatia Creso Osteopatia Creso Osteopatia Creso
Osteopatia Creso Ricerca Scientifica Creso Edizioni Formazione Informa Contatti


Home - Osteopatia - Campi di Applicazione
 
E-Mail
Pwd
Osteopatia
Bologna, 22-24/02/2008
 Manipolazione dei Nervi Periferici

Bologna, 25-27/04/2008
 Tecniche Fasciali e Membranose:
Cranio-Collo-Mandibola


Campi di applicazione dell'Osteopatia Scuola di Osteopatia Creso Osteopatia - News di Osteopatia Osteopatia - Contatta l'Esperto Osteopatia Lariana

Campi di applicazione

Premessa

Quando Erio e Fabìola mi hanno chiesto di collaborare a questo progetto, ho avuto un attimo di perplessità: non sono un'Osteopata, e non mi sono mai occupata, a livello professionale, di argomenti inerenti la salute.

Dunque, accettare l'incarico di responsabile marketing, comunicazione e relazioni esterne di Creso rappresentava sia una sfida sia un rischio, che ho palesato loro.
La sfida era quella, innanzitutto, di capire e "sentire" cos'è l'Osteopatia.
Il rischio era di scoprirmi non in sintonia con la materia e quindi di svolgere il mio lavoro in modo asettico, magari anche efficace, ma "freddo".

Per capire mi sono documentata: Internet, biblioteche, libri di settore.
Per riuscire a "sentire" ho assistito a lezioni, ho conosciuto i docenti, ho intervistato gli studenti, ho parlato con i pazienti.

E sono stata a mia volta una paziente, nel senso che di quel dolore fisso lì, proprio lì dietro, che mi tormenta periodicamente da anni, nessuno se n'era mai occupato con così tanta efficacia.

Nell'Osteopatia c'è davvero un mondo. Un mondo Oltre.
Il problema dell'Osteopatia e di chi la pratica è che quel mondo lì è molto difficile da comunicare perché l'Osteopatia non si può capire, la si deve "sentire".
E poi, forse, si riesce a comunicarla.

Così è successo. E così è nato questo sito.

Questo sito in realtà l'hanno scritto "loro", io mi sono limitata a suggerire cosa mettere in evidenza e come farlo affinché i messaggi arrivassero non solo agli addetti ai lavori, ma anche a chi, come me, nel suo percorso di professionista, di donna curiosa e di paziente, forse è arrivata a "sentire" come vuole essere da grande.

Claudia Rocchini

Campi di applicazione

Nella pratica della nostra professione ci siamo resi conto che spesso, troppo spesso, ci sono enormi difficoltà a far capire ai non addetti ai lavori - che per facilità di comprensione chiameremo "potenziali pazienti" - che cos'è realmente l'Osteopatia.

E' stato ed è ancora un nostro limite, cioè quello di dare per scontati concetti che, se a noi operatori sono molto chiari in quanto è il nostro mestiere quotidiano, ai più invece sfuggono.
E ciò è successo per colpa nostra, a causa della nostra "comunicazione" da addetti ai lavori, che spesso si è rivelata inefficace per il pubblico che vogliamo raggiungere.

E così, avendo purtroppo tralasciato questo aspetto fondamentale, ci ritroviamo spesso alle prese con una percezione comune per cui l'Osteopata viene ritenuto o una sorta di "santone" o "guru" o, nel migliore dei casi, un "massaggiatore" con competenze da psicologo.

Lasciando stare le interpretazioni folkloristiche, ci preme far capire esattamente il cos'è e il cosa facciamo, sì da riuscire a trasmettere le innumerevoli potenzialità dell'Osteopatia.

Abbiamo così pensato di utilizzare un linguaggio adeguato ai nostri potenziali pazienti, cioè persone abituate a ragionare per settori collegati alla medicina tradizionale.

Non potendo descrivere un elenco di "malattie" in quanto l'Osteopatia NON TRATTA patologie ma DISFUNZIONI, abbiamo individuato i cosiddetti Campi di applicazione nei quali descrivere esempi pratici di trattamento osteopatico nei vari settori della medicina tradizionale.

Gli esempi sono quelli che in un linguaggio prettamente "aziendale" possiamo definire veri e propri Case Histories.
Naturalmente quanto descritto ha la mera funzione di esempio, finalizzato a far comprendere come L'Osteopatia interagisce spesso in modo complementare in settori che nella percezione comune sono di pertinenza eslusivamente della medicina tradizionale.

Ci preme sottolineare che i casi descritti non hanno la pretesa di sostituirsi alla pratica della medicina tradizionale.
Può succedere che una disfunzione venga risolta dal trattamento osteopatico, ma non costituisce nel modo più assoluto una regola.
Così come può capitare che una patologia venga trattata ANCHE con l'apporto dell'Osteopata.

Infine, segnaliamo che i Case Histories hanno una funzione meramente descrittiva, dunque non devono essere considerati come "protocolli" cui ispirarsi per applicazioni osteopatiche.

Di seguito troverete un elenco dei campi di applicazione, che verrà arricchito con esempi trattati dagli Osteopati del Network Creso.
  • Oftalmologia
  • Neonatologia e pediatria
  • Ginecologia
  • Urologia
  • Ortopedia
  • Veterinaria
  • Otorinolaringoiatria
  • Geriatria
  • Neurologia
  • Logopedia
  • Foniatria
  • Odontoiatria
  • Medicina interna
  • Cardiologia
  • Pneumologia
Per una miglior comprensione dei settori di intervento, suggeriamo di consultare anche la sezione Disfunzioni.


















Osteopatia | Creso | Ricerca Scientifica | Edizioni | Formazione | Informa | Contatti

© 2006-2007 Creso srl Viale Masia 79 22100 Como creso@cresonline.it P.IVA 02608230138 | Disclaimer